Benvenuti nella nostra società di consulenza Medietica!
MedieticaMedieticaMedietica
(Lun - Ven.) 8:30-13:30/14:30-17:30
98066 Patti (MESSINA)

Tutte le opportunità per rafforzare la solidità patrimoniale della tua impresa

Sicuramente il periodo è molto delicato ma per le imprese (soprattutto quelle in difficoltà) sono numerose le opportunità messe a loro disposizione. Oggi si presenta l’occasione storica di rivedere e rafforzare la situazione patrimoniale della propria impresa e migliorare gli indicatori di bilancio e il proprio rating

Tra le tante opportunità vi è la possibilità di rivalutare i beni aziendali gratuitamente ai fini civilistici o pagando una piccolissima imposta ai fini fiscali (quest’ultima gratuita per gli alberghi).
Si tratta di un’imperdibile opportunità in quanto il miglioramento degli indicatori di bilancio migliora anche il rating della sua impresa ai fini dell’accesso al credito (quantità e costo del credito).

Esistono poi diverse agevolazioni e contributi a fondo perduto per aumenti di capitale e sottoscrizioni di obbligazioni, si tratta di: 

  1. Credito d’imposta al 20% a favore dei soci che sottoscrivono e versano l’aumento di capitale;
  2. Credito d’imposta al 50% sulle perdite di esercizio (2020);
  3. Sottoscrizione di obbligazioni emesse dalle imprese, a condizioni estremamente vantaggiose per l’impresa.

Il 1° credito d’imposta opera a favore dei soci che entro il 31 dicembre 2020 effettuano conferimenti in denaro (per un massimo di 2 milioni di euro) in una o più società di capitali che abbiano le seguenti condizioni:

  • un fatturato 2019 non inferiore a 5 milioni di euro e non superiore a 50 milioni di euro;
  • nei mesi di marzo ed aprile 2020 abbiamo subito una riduzione di almeno il 33% del fatturato.

Il 2° credito di imposta è pari al 50% delle perdite eccedenti il 10% del patrimonio netto (al lordo delle perdite stesse) fino a concorrenza del 30% dell’aumento di capitale sociale.

Per il 3° credito di imposta manca ancora il decreto attuativo (già disponibile sulle altre due agevolazioni). Rifacendoci a quanto previsto dal DL Rilancio segnaliamo che il fatturato minimo per l’accesso a questa ultima agevolazione è di 10 milioni di euro e non di 5 milioni, mentre i titoli di debito emesse dalle imprese saranno sottoscritti dall’apposito Fondo Pubblico.

Oltre ai vantaggi diretti e immediati sopra indicati, le tre operazioni di rafforzamento patrimoniale hanno un indubbio valore sotto il profilo del merito di credito dell’impresa.

Medietica è specializzata nell’analisi dei bilanci ai fini dell’ottimizzazione del rating delle imprese, e siamo disponibili ad approfondire, l’opportunità che vi viene data.

Leave A Comment