Venerdì, Dicembre 14, 2018

News Medietica

Servizi Medietica

Ancora pochi giorni per i termini di presentazione delle richieste di finanziamento agevolato per l’autotrasporto. Qui appresso ne ricordiamo le principali caratteristiche:

Soggetti beneficiari: Possono accedere le PMI (in qualunque forma giuridica) di autotrasporto che hanno sede nel territorio siciliano e sono iscritte all’albo degli autotrasportatori in conto terzi;

Tipo di finanziamento: sono 2, uno per la copertura dei costi di esercizio è erogato nel limite massimo del 50% del volume d’affari e di 50 mila euro. L’altro, per i costi di investimento, è erogato nel limite massimo del 75% del valore degli investimenti e di 516.000 mila euro;

Tasso annuo:  1,82% fisso;

Spese ammesse: Fra i costi di esercizio sono ammessi anche i consumi, per gli investimenti sono finanziabili la ristrutturazione e costruzione di immobili, impianti tecnologici, informatici, telematici e satellitari, i semirimorchi, le attrezzature per la movimentazione delle merci;

Ammortamento. Il finanziamento di esercizio può essere ammortizzato con rate costanti mensili posticipate in 36 mesi con 3 mesi di preammortamento. Il finanziamento per investimenti potrà essere ammortizzato in un periodo massimo di 15 anni con 2 anni di preammortamento ed utilizzo.

Arrivano 16 milioni di euro destinati al miglioramento delle strutture turistiche nelle Isole Pelagie (Lampedusa e Linosa) e di Pantelleria.
 
I benefici sono diretti alle PMI del settore turistico alberghiero, che intendono investire nelle isole di Lampedusa, Linosa e Pantelleria.
 
Il contributo ammonta a
-50% per le piccole imprese
-40% per le medie imprese
...fino a un massimo di 5 milioni di euro
Medietica intermedierà la parte mancante per la copertura degli investimenti  e del circolante.

Sono stati pubblicati i criteri base a cui dovranno attenersi i bandi di prossima emanazione inerenti agevolazioni a sostegno dell’integrazione tra imprenditoria turistica, risorse culturali e azioni favore delle imprese culturali (incluse quelle appartenenti al terzo settore).

Sono ammessi interventi rivolti alla valorizzazione delle risorse culturali, per l’incremento della fruizione turistica, nonché il sostegno alle imprese dei settori culturali, comprese quelle del terzo settore.

Possono beneficiare, fra gli altri:

- le piccole e medie imprese, anche associate o riunite in consorzi;
- gli enti privati con finalità non economica nel settore culturale;
- i soggetti misti pubblico-privati;
- le associazioni temporanee di scopo pubblico-private.

Le agevolazioni consistono in contributi a fondo perduto sino ad un massimo del 70% e di 200.000 euro.

In uno scenario in cui cresce costantemente l’attenzione delle imprese verso i fattori finanziari che ne governano l’attività, in cui è indispensabile trovare al più presto soluzioni adeguate alla tensione finanziaria generata dalla crisi degli ultimi 3 anni, Medietica S.p.A., società del gruppo COFIS, attivo da 32 anni nel settore della Consulenza Finanziaria, presenta la propria esperienza nel settore della RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO (financial restructuring).  L’attività è svolta attraverso: - la verifica e l’adeguamento delle condizioni economiche e strutturali del debito; - la predisposizione dei piani industriali e finanziari di salvaguardia dell’impresa; - il rifinanziamento, la rinegoziazione e la concentrazione, del debito; - gli accordi collettivi ed individuali con Banche ed Intermediari Finanziari (Società di Leasing, di Factoring, Finanziarie, ecc.).  Possono beneficiare della suddetta attività anche e soprattutto le imprese in crisi (sia latente che conclamata), purché ancora in possesso dei fattori competitivi (esperienza, tecnologie, posizione di mercato, ecc.).

 

Beneficio Si tratta di un contributo in conto impianto erogabile a SAL in % sul valore degli investimenti.
Scadenza 17 Maggio 2011
Soggetti beneficiari

ed

attività

ammesse

Possono richiedere le agevolazioni le imprese attive nel settore della commercializzazione (solo ingrosso) e della trasformazione dei prodotti ittici.

I soggetti ammessi svolgono le seguenti attività:

-Lavorazione e trasformazione dei prodotti ittici (eviscerazione, decapitazione, affettatura, sfilettatura, trituratura, pelatura, rifilatura, sgusciatura, ecc.;

-lavatura, pulitura, calibratura e depurazione dei molluschi bivalvi;

-conservazione, congelamento e confezionamento, compreso il confezionamento sottovuoto o in atmosfera modificata;

-trasformazione, ovvero processi chimici o fisici quali riscaldamento, affumicamento, salatura, disidratazione o marinatura, ecc., di prodotti freschi, refrigerati o congelati, anche associati ad altri alimenti, o una combinazione di vari processi;

- commercializzazione all’ingrosso dei prodotti ittici.

Spese

ammesse

Sono ammesse le spese sostenute direttamente o in leasing, a partire dal 1 gennaio 2007 relative a:
  • macchinari, attrezzature ed impianti;
  • opere murarie strettamente inerenti gli impianti fissi;
  • terreni, nel limite massimo del 10% del programma complessivo ammissibile;
  • fabbricati, nel limite massimo del 50% del programma complessivo ammissibile;
  • spese generali, nel limite massimo del 12% delle spese ammissibili.
Intensità

d’aiuto

Qui a seguire è indicata l’intensità di aiuto in relazione alla tipologia di impresa:
Micro, Piccole e Media Imprese 60%
Grandi Imprese 30%

L'ammontare massimo del contributo pubblico concedibile per singolo progetto è di 1,5 milioni di euro ed il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni richieste ed ottenute dal beneficiario per le  medesime spese. 

Tempi e modalità di esecuzione dei progetti

Entro 30 giorni dalla notifica del Decreto di Ammissione a contributo, il beneficiario deve comunicare all’Amministrazione concedente la data di inizio lavori.

I progetti dovranno essere terminati entro 24 mesi dalla data di inizio lavori.

Nel caso in cui il progetto sia iniziato prima dell’emanazione del bando, il termine ultimo di 24 mesi per la conclusione dei lavori, decorre dalla data di notifica del decreto di finanziamento.

Sono ammesse a contributo le iniziative già avviate ma non ultimate prima della data di inizio dell'ammissibilità e le cui spese sono state effettivamente sostenute a partire dal 01/01/2007.

Responsabili procedimento Le operazioni saranno seguite dall’Ufficio Finanza Agevolata:

- Dr. Giovanni GIANNONE ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

- Sig. Domenico MONITTO ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .)

presso MEDIETICA SPA, Sede Operativa di Patti (ME), via Garibaldi 22 – Tel. 0941.050600

Il supporto MEDIETICA

MEDIETICA SPA, società del gruppo COFIS, attivo da oltre 30 anni nel settore della consulenza finanziaria e della mediazione del credito, mette a disposizione delle aziende interessate la propria assistenza per l’accesso ai finanziamenti a medio termine indispensabili per realizzare gli investimenti oggetto del presente contributo.

 

Data 21 Marzo 2011
Documento Scheda Prodotto Clienti
Oggetto Contributo a fondo perduto su Fondi Nazionali
Data Presentazione Dal 16 maggio 2011 sarà possibile presentare la domanda di prenotazione delle risorse, che dovrà obbligatoriamente essere trasmessa, attraverso piattaforma telematica.
   
Soggetti Beneficiari Sono ammissibili alle agevolazioni le PMI che, alla data di presentazione della domanda siano regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle Imprese e non si trovino in stato di difficoltà finanziaria.
   
Settori ammessi Le agevolazioni sono concesse ai seguenti settori:

-          attività Estrattive e Manifatturiere;

-          attività di produzione e distribuzione di energia elettrica, vapore, gas, aria condizionata ed acqua

-          settore delle costruzioni.

Sono inoltre ammessi le seguenti attività di servizi (solo se svolti in forma societaria):

-          Magazzinaggio ed attività di supporto ai trasporti
-          Mense e catering continuativo su base contrattuale
-          Telecomunicazioni
-          Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse
-          Attività degli studi legali, commerciali e di consulenza aziendale;
-          Attività degli studi di architettura e di ingegneria; collaudi e analisi tecniche
-          Ricerca scientifica e sviluppo
-          Pubblicità e ricerca di mercato
-          Design di moda e design industriale
-          Laboratori fotografici per lo sviluppo e la stampa; fotocopiatura
-          Traduzione ed interpretariato
-          Attività di ricerca, selezione, fornitura di personale
-          Servizi di vigilanza privata
-          Attività di call-center
-          Organizzazione di convegni e fiere
-          Attività di imballaggio e confezionamento per conto terzi
-          Istruzione secondaria di secondo grado (limitatamente alla formazione professionale regionale post-obbligo della durata di 1-3 anni); Istruzione post-secondaria non universitaria
-          Attività di lavanderie industriali
   
Investimenti

Agevolabili

Sono agevolabili gli investimenti destinati a Nuovo Impianto; Ampliamento; Ammodernamento; Ristrutturazione; Riconversione; Riattivazione e Delocalizzazione.
   
Spese

Ammesse

Sono ammessi investimenti e spese per l’acquisizione di:
  • Macchinari e impianti
  • Hardware e software
  • Servizi finalizzati all’adesione ad un sistema di gestione ambientale e/o di qualità
   
Contributo Il contributo a fondo perduto previsto ammonta a:
  • Micro e piccola impresa
50%
  • Media Impresa
40%
   
Il supporto MEDIETICA MEDIETICA SPA, società del gruppo COFIS, attivo da oltre 30 anni nel settore della consulenza finanziaria e della mediazione del credito, mette a disposizione delle aziende interessate la propria assistenza per l’accesso ai finanziamenti a medio termine indispensabili per realizzare gli investimenti oggetto del presente contributo.
   
Responsabili procedimento Le operazioni saranno seguite dall’Ufficio Finanza Agevolata:

- Dr. Giovanni GIANNONE ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

- Sig. Domenico MONITTO ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .)

presso MEDIETICA SPA, Sede Operativa di Patti (ME), via Garibaldi 22 – Tel. 0941.050600

 
TURISMO
Linea di intervento 3.3.1.4. del PO FESR 2007/2013
Il 03 giugno 2011 è l’ultimo giorno utile per la presentazione delle richieste di accesso ai benefici previsti a favore delle PMI operanti in Sicilia nel settore turistico alberghiero.
Qui appresso riassumiamo le principali caratteristiche dell’agevolazione.
Soggetti

Beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni le PMI che svolgono già o intentano avviare un’attività alberghiera o di completamento delle attività turistiche alberghiere.

L’impresa deve avere i seguenti requisiti soggettivi:

  • Essere regolarmente iscritte nel registro delle imprese;
  • Non trovarsi in stato di difficoltà finanziaria;
  • Immettere nell’iniziativa almeno il 25% del fabbisogno privo da qualunque aiuto.
Attività

ammissibili

Possono accedere alle agevolazioni le seguenti attività:
-          Alberghi

-          Motels

-          Villaggi albergo

-          Residenze turistico alberghiere

-          Campeggi

-          Villaggi turistici

-          Esercizi di affittacamere

-          Case ed appartamenti per vacanze

-          Case per ferie

-          Ostelli per la gioventù

-          Rifugi alpini

-          Aziende turistico residenziali

-          Turismo rurale

… e nell’ambito delle suddette attività, possono essere finanziate le seguenti attività di completamento correlate a un’attività ricettiva esistente:

-          Ristorazione

-          Impianti sportivi

-          Strutture per il benessere fisico della persona

-          Congressualità.

I programmi devono obbligatoriamente prevedere l’utilizzo del patrimonio immobiliare già esistente con particolare riferimento ad edifici storici e di pregio siti nei centri storici, nei borghi marinari, ed agli edifici della tradizione rurale.

Sono escluse gli Agriturismi in quanto oggetto di specifici aiuti.

Iniziative

ammissibili

Sono ammissibili i progetti che hanno le seguenti finalità:

-         Apertura di una nuova attività ricettiva

-         Ampliamento di attività ricettiva esistente;

-         Riqualificazione di attività ricettiva esistente;

-         Riattivazione di attività ricettiva esistente;

-         Realizzazione di nuove attività di completamento, o ampliamento delle attività esistenti;

Non è ammissibile alcun aumento volumetrico del patrimonio immobiliare esistente.

Agevolazioni

concedibili

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del:

-          50% per le piccole imprese

-          40% per le medie imprese

… fino a un massimo di 5 milioni di euro.

Il supporto

MEDIETICA

 

MEDIETICA SPA, società del gruppo COFIS attivo da oltre 30 anni nel settore della consulenza finanziaria e della mediazione del credito, mette a disposizione delle aziende che intendono beneficiare di agevolazioni e incentivi per il settore turistico alberghiero, la propria assistenza per l’accesso ai finanziamenti a medio termine indispensabili per realizzare gli investimenti oggetto del contributo a fondo perduto.
Responsabili

procedimento

I Clienti interessati possono prendere contatto con:

-          Dr. Giovanni GIANNONE ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

-          Sig. Domenico MONITTO ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .)

presso MEDIETICA SPA, Sede Operativa di Patti (ME), via Garibaldi 22 – Tel. 0941.050600

 
Data 24 MARZO 2011
Documento Scheda Prodotto Esterna
Oggetto Nuovo Accordo ABI per il credito alle PMI.

Qui a seguire le caratteristiche del prodotto e le procedure a cui attenersi.

Presentazione

delle domande

Il termine per la presentazione delle domande di ammissione ai benefici previsti dall’Avviso Comune è prorogata al 31 luglio 2011.
   
Oggetto

del nuovo

accordo ABI

 

Con il nuovo accordo è possibile richiedere:
  • Moratoria dei finanziamenti che non hanno usufruito della sospensione;
  • Allungamento dei mutui che hanno già avuto la sospensione, per garantire se necessario un sostegno alla liquidità delle imprese;
  • Strumenti per la protezione dei rischi di tasso sui mutui interessati all’allungamento;
  • Finanziamenti per le imprese che avviano processi di rafforzamento patrimoniale.
   
Beneficiari Le PMI, appartenenti a tutti i settori economici e con sede su tutto il territorio nazionale, che non hanno ancora goduto della moratoria prevista dall’Accordo ABI e che non siano classificate in sofferenza, incaglio o in sconfino.
   
Territorio E’ interessato l’intero territorio nazionale.

 

Moratoria

Beneficio Il beneficio consiste nella sospensione dell’ammortamento del credito, e il periodo di sospensione varia in relazione alla tipologia di credito.
   
Beneficiari Le PMI, appartenenti a tutti i settori economici e con sede su tutto il territorio nazionale, che non hanno ancora goduto della moratoria prevista dall’Accordo ABI e che non siano classificate in sofferenza, incaglio o in sconfino.
   
Presentazione

delle domande

Il termine per la presentazione delle domande di ammissione ai benefici previsti dall’Avviso Comune è prorogata al 31 luglio 2011.
   
Caratteristiche

tecniche

La moratoria prevede la sospensione dei pagamenti periodici per un periodo massimo di 12 mesi, sulla base delle forme tecniche di credito da sospendere.
   
Gestori

Operativi

 

Le operazioni di MORATORIE relative ad operazioni di mutuo e di leasing ordinario, sono gestite dalla d.ssa Giovanna SCIAMMETTA ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), mentre quelle relative ad operazioni di credito agevolato, sono gestite dal dott. Giovanni GIANNONE ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), presso la sede operativa di Patti (ME – Via Garibaldi 22 – tel. 0941.050600).

Allungamento

Imprese

beneficiarie

Le PMI che hanno usufruito della sospensione (moratoria secondo accordo ABI) e che siano in regola col pagamento degli interessi e, al termine del periodo di sospensione (se del caso), abbiano ripreso a pagare regolarmente le rate di ammortamento.
   
Beneficio Il beneficio principale consiste nell’allungamento del contratto di finanziamento, pari al 100% della durata residua del piano di ammortamento, con un massimo di :
  • 2 anni, per i contratti chirografari;
  • 3 anni, per i contratti ipotecari.
   
Decorrenza Le imprese possono richiedere l’allungamento solo al termine del periodo di sospensione di moratoria e non oltre 6 mesi dopo dallo stesso termine. Per i finanziamenti per i quali il periodo di sospensione è terminato prima del 31/10/2010, l’operazione di allungamento potrà essere richiesta entro il 30/04/2011.
   
Gestori

Operativi

 

Le operazioni di ALLUNGAMENTO, sono gestite dalla d.ssa Giovanna SCIAMMETTA ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) presso la sede operativa di Patti (ME – Via Garibaldi 22 – tel. 0941.050600).

Copertura del rischio di tasso (solo all’allungamento)

Caratteristiche

 

E’ possibile accedere, per le PMI interessate, a strumenti di gestione del rischio di tasso particolarmente semplici, di immediata comprensione e strettamente correlati a tali finanziamenti (durata, valore nominale e parametro di indicizzazione).

Gli strumenti in questione possono consentire alle imprese di  proteggersi efficientemente da andamenti  non  favorevoli  dei  tassi  di  mercato.

Finanziamento connesso ad aumenti di capitale

Imprese

beneficiarie

Le imprese costituite in forma di Società di Capitali che avviano un processo di rafforzamento patrimoniale possono usufruire di un finanziamento, da parte della banca aderente, proporzionale all’aumento di capitale versato dai soci.
   
Caratteristiche

tecniche

Si tratta di normale finanziamento con destinazione indistinta fra partite permanenti e circolanti, ma ben individuate.

Non è un credito agevolato né un Prestito Partecipativo, qualora sussista il merito di credito, l’aumento del capitale impegna in certo qual modo la banca aderente all’accordo ABI, ad erogare un finanziamento le cui caratteristiche di Tasso, Durata e Garanzie sono stabilite in libera contrattazione.

MEDIETICA può curare l’aumento di capitale a carico dei soci e il reperimento dei capitali necessario a questo scopo.

   
Gestore

MEDIETICA

Le operazioni di finanziamento saranno gestite dalla d.ssa Giovanna SCIAMMETTA ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) presso la sede operativa di Patti (ME – Via Garibaldi 22 – tel. 0941.050600).
MEDIETICA S.p.A. è una società diversa rispetto agli altri operatori del settore, ricerca e struttura nell’interesse esclusivo dei propri Clienti, le migliori soluzioni reperibili sul mercato, generando la propria remunerazione dai benefici ottenuti rispetto alle condizioni a cui i clienti normalmente accedono.
Conosciamo bene il sistema bancario, le caratteristiche dei servizi da questi offerti, le agevolazioni che abbattono il costo del denaro e le tutele che garantiscono i consumatori; sviluppiamo volumi che consentono, insieme alla nostra capacità tecnica, l'accesso a condizioni competitive e ricche di contenuti.
 
MEDIETICA ha scelto di:
  • affiancare responsabilmente i soggetti che generano ricchezza a favore dei cittadini;
  • prestare attenzione ai principi etici prima ancora che al perseguimento del profitto e quindi dare relazione al giusto sull’utile;
  • sostenere il valore delle regole in antitesi al vantaggio delle forzature;
  • trasferire nella logica aziendale significato,funzione e vantaggi della qualità del lavoro.
 
Siamo specializzati nell’assistenza alle imprese che cercano sostegni agli investimenti, assistiamo anche le famiglie che acquistano o ristrutturano la casa e i giovani che vogliono avviare una nuova attività.
 
Esaminiamo il progetto, la validità economica, la congruità della spesa, i tempi necessari a realizzarlo.
 
Elaboriamo il plan, contattiamo le banche e gli intermediari finanziari più idonei a sostenerlo, trattiamo le condizioni e i tempi, seguiamo i contratti, coordiniamo i SAL, fino all’avvio dell’ammortamento.
Ci occupiamo di credito, sotto qualunque forma tecnica e per qualunque destinazione correlata agli investimenti ed al circolante aziendale. Non vendiamo prodotti, cerchiamo soluzioni, e condividendo i vantaggi.
 
Nel 2011 abbiamo proposto al sistema del credito operazioni per 98 milioni di euro, mutui garantiti o chirografari, leasing, factoring, operazioni di finanza agevolata ed altre forme di credito semplici o strutturati, a Breve ed a Medio Termine, a Tasso Agevolato, Ordinario, Fisso e Variabile.
Ci occupiamo di consulenza finanziaria a favore delle imprese, finalizzata alla ricerca e mantenimento dell’equilibrio finanziario, al supporto degli accordi commerciali e dei programmi di investimento, all’ottimizzazione della liquidità e del rating anche attraverso adeguate politiche di bilancio.
Ci occupiamo delle imprese in crisi, con gravi difficoltà finanziarie ma con Fattori Produttivi (competitività, tecnologie, prodotto, penetrazione commerciale, ecc.) ancora validi. Predisponiamo il piano industriale, rappresentiamo le istanze dell’impresa e dell’imprenditore nei rapporti con le banche, ristrutturiamo il debito, i modi e i tempi di pagamento dei fornitori, coordinandoci anche con il commercialista e il legale dell’impresa.
 
Salvare un’impresa equivale a fondarla, ma gratifica di più, perché c’è la consapevolezza dei valori rischiati.
Pagina 11 di 11

Chi Siamo

 
Capitale Sociale € 200.000,00 i.v.
P. Iva / CF / REA Messina 04806280964
Autorizzata all'attività ai sensi dell'art 128 sexies D.LGS 385/93 TUB 
Sede Legale: Via Garibaldi 22 - 98066 Patti (ME)
Tel. 0941.050600
 Seguici anche su:    
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA COOKIES

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (c.d. codice privacy)

MEDIETICA S.p.A, informa, ai sensi dell’art. 13 del Codice Privacy ed in ottemperanza alle prescrizioni del Provvedimento 229/2014 del Garante per la Protezione dei Dati Personali, che il presente sito utilizza esclusivamente cookies tecnici (ossia dei piccoli file di testo che i siti visitati inviano al tuo device, dove vengono poi memorizzati al fine di essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva):

Quei cookie sono strettamente necessari per permettere:

Tali cookie sono installati direttamente da MEDIETICA S.p.A. e poiché non vengono utilizzati per scopi ulteriori rispetto a quelli funzionali sopra descritti, la loro installazione non richiede il tuo consenso.

MEDIETICA S.p.A, informa altresì che non fa uso di cookies di altro genere, per i quali sarebbe necessario esprimere esplicito consenso, quali: cookies di profilazione, diretti o di terze parti.