Domenica, Dicembre 17, 2017

Case History Medietica

I casi sotto descritti sono una parte limitata delle'attività svolte nel 2015 e sono scelti per l'entità o le caratteristiche dell'operazione
 
Cliente Problema Soluzione Strumento Importo Banche
Azienda attiva nel settore manifatturiero (meccanica di precisione). L’impresa doveva completare il ciclo di investimenti indispensabili all’esecuzione di un’importante commessa proveniente dall’estero. La difficoltà era costituita da un programma di investimenti molto articolato nel numero dei fornitori e nei tempi di consegna e collaudo. Le coperture finanziarie dovevano recuperare i depositi cauzionali ed allo stesso tempo effettuare il saldo man mano che le diverse aziende fornitrici collaudavano i singoli componenti dell’impianto. Lo strumento utilizzato è stato quello del leasing, associato alle agevolazioni della Nuova Sabatini (curata direttamente da MEDIETICA sa nella fase inziale di prenotazione ed assegnazione dei fondi che nelle fasi successivi di tiraggio annuo), e strutturato in maniera tale da massimizzare l’equilibrio fra ammortamento dell’impegno il relazione al conto economico della commessa e benefici fiscali derivanti dai super-ammortamenti. Leasing, Sabatini e Super-ammortamenti. 1.303.000
Leasing Solution
Azienda attiva nella prima trasformazione dei prodotti agricoli. L’impresa ha effettuato investimenti da cui è scaturito un incremento del fatturato. La rapidità di esecuzione del progetto ha comportato l’utilizzo di debito a BT. Abbiamo recuperato la copertura definitiva a MT degli investimenti e rinegoziato il debito a BT a condizioni migliori di quelle in precedenza utilizzati dall’impresa.
MT Chiro
BT Autoliquidante
975.000
Gruppo Imprenditoriale attivo nel settore del recupero e del riciclo dei rottami metallici. Smobilizzare il credito verso committenti, ma aveva un ciclo del circolante lungo per il periodo di magazzino (da acquisizione della materia prima a consegna del prodotto selezionato), e brevissimo nel pagamento (da consegna a pagamento corrispettivo). Lo strumento utilizzato è un autoliquidante che garantisce la banca lasciando però all’impresa la possibilità di chiudere la vendita nel periodo di miglior quotazione. BT Autoliquidante. 300.000
Impresa edile attiva nel
settore dell’edilizia
residenziale
civile.
Completare (impianti e rifiniture interne) un fabbricato con 12 unità immobiliari destinati alla vendita e in parte già vendute (compromessi).
Cercava il credito destinato sia al completamento dell’immobile che al sostegno degli acquirenti, mentre il sistema bancario continuava a ritenere il settore edile ancora ad elevato rischio.
Abbiamo trovato (ed è stata la prova più difficile da superare) ed utilizzato il classico Mutuo Edilizio, frazionabile nelle singole unità immobiliare. Lo strumento adottato mette l’impresa anche nella condizione di completare l’immobile e consegnare le singole unità immobiliari nei tempi previsti dai preliminari di vendita e compatibili con l’organizzazione del cantiere. BT Edilizio. 600.000
BCC
La Riscossa
Azienda attiva nel settore Agroindustria.30 milioni di fatturato, 75% di export. Chiedere assistenza al mercato dei capitali dopo il grave danno all’immagine dell’impresa arrecato da un fornitore infedele, era una missione impossibile. Lo strumento utilizzato è caratterizzato da un La soluzione andava cercata nella stessa logica del problema: accedere alla fiducia anche di una sola banca, avrebbe rafforzato l’impresa; concesso tempo per chiarire la posizione legale, riammesso l’impresa alla fiducia di tutto il sistema. sistema di garanzie che hanno convinto la banca a sostenere l’impresa con un Chiro a MT. MT Chiro. 1.000.000  
Azienda attiva nel settore delle alte tecnologie applicate alla meccanica Alcuni settori misurano ormai la loro capacità tecnologica con lo scostamento dai target progetto.L’impresa doveva contenere entro 0,2 micron gli scostamenti di planarità di 27 mila pezzi giornalieri in linea.I Tecnici comprendo lo stress assoluto. Gli investimenti riguardavamo macchine e impianti che richiedono un tempo molto lungo di taratura.Lo strumento più idoneo (struttura del bilancio e dei vantaggi fiscali) era il leasing.Le due condizioni (tempi e strumento) non erano perfettamente compatibili ed andava anche adeguata la copertura al circolante nascente dalla nuova commessa. Leasing Strumentale Agevolato LR 11  1.050.000 biella
BT Autoliquidante 1.000.000 BPER
Azienda attiva nella distribuzione B2B di componentistica per impianti idrotermici. Riqualificare linee di credito che costavano troppo e con garanzie farraginose.  Abbiamo offerto alla banca la riduzione programmata di una piccola parte del rischio e il miglioramento delle garanzie senza appesantire gli impegni l’impresa e dei soci. Abbiamo chiesto e ottenuto in cambio, il taglio netto dei costi e la semplificazione della gestione.
BT Autoliquidante Cassa
MT Chiro
700.000
RESORT HOTEL
E’ certamente fra gli hotel i più belli del mondo, vincitore per il 2° anno consecutivo del COUNTRY HOTEL OF THE YEAR. 
Riqualificare una linea di credito dal costo elevato, sostenendo nel contempo nuovi investimenti.  E’ stato utilizzato un classico Chiro, a un tasso molto competitivo.La durata è stata tarata sul rientro del nuovo investimento, tenendo presente la % di saturazione dell’Hotel e il reddito netto atteso dalle nuove camere. MT Chiro 400.000  
Consorzio Siciliano Hitech  Coprire il circolante di attività molto complesse e, soprattutto, di lunga durata, legate alla realizzazione di sistemi applicativi per la gestione di servizi sociali nell’ambito della PA.  La soluzione individuata è costituita da due strumenti classici del credito: un Chiro a 60 mesi e un Autoliquidante. Il primo ha lo scopo di sostenere le commesse appena avviate, il secondo di sostenere le fatturazione relative alle commesse in corso di completamento.

BT Autoliquidante

180.000 creditosiciliano 
MT Chirografario 240.000 BPER
Azienda attiva nel settore della meccanica diprecisione.
Una commessa estera richiede un ingente investimento che verrà recuperato molto lentamente.
L’impresa è in apparenza sottocapitalizzata e l’ipotesi di utilizzare il debito bancario a MT, per quanto percorribile, peggiorerebbe il rapporto fra Mezzi Propri e Fabbisogno complessivo.
Il leasing finanziario appare la soluzione ideale, non aumenta l’attivo complessivo e lascia invariato il rapporto coi mezzi propri. E’ come se attualizzasse i risultati futuri rilasciandoli pian piano a copertura dell’investimento.Ovviamente la durata è allineata alla durata della commessa. Leasing Strumentale Agevolato 2.275.000 alba-leasing
La cliente è una delle più importanti aziende petrolchimiche europee. Superare l'ottica dell'hot money senza infilarsi nel medio termine, ed  allineando la coperture ai primi ritorni dell'investimento.

La copertura ha ad un tempo una durata congrua al suo completamento e nessun impegno sul cash-flow nel periodo dell'investimento.

La banca doveva disporre di fondi Ltro.

Bullet a 24 mesi 20.000.000
Azienda manifatturiera siciliana, 42 dipendenti,39 milioni di euro di fatturato. Da tempo l'impresa ci ha affidato un programma di riequilibrio del rapporto fra mezzi permanenti e investimenti fissi nell'ambito dell'ottimizzazione del rating. Prosegue lo spostamento nel MT dei debiti finanziari a BT. La contestuale rinegoziazione dei tassi concorre a ridurre gli oneri finanziari.E, per finire, la copertura di nuovi investimenti con strumenti adeguati al mantenimento di una buona capitalizzazione. Leasing Strumentale 1.121.795  
Legge Sabatini 86.378  
Bonus Macchinari 168.269
Chirografario a MT 500.000
Gruppo attivo nel settore dei materiali ferrosi.  Cessione di un immobile (in leasing) a una New Co che non esprime ancora un bilancio adeguato a sostenere l'impegno dell'operazione di credito. 

Abbiamo:

  • risolto con la struttura delle garanzie, l'assenza di condizioni storiche adeguate all'impegno;
  • mantenuto il piano di ammortamento originario e, sopratutto, l'ottimo tasso (1,1%);
  • salvaguardato i costi sostenuti direttamente dal cedente sull'immobile ceduto.
Leasing Immobiliare Ordinario  2.857.322,00
Azienda manifatturiera siciliana, 42 dipendenti,39 milioni di euro di fatturato. Da tempo l'impresa ci ha affidato un programma di riequilibrio del rapporto fra mezzi permanenti e investimenti fissi. Prosegue lo spostamento nel MT dei debiti finanziari a BT. La contestuale rinegoziazione dei tassi concorre a ridurre gli oneri finanziari. Chirografario a MT  500.000,00 creditosiciliano
Azienda manifatturiera attiva nel settore della meccanica di precisione. L'impresa si è aggiudicata una commessa importante che richiede l'ac-quisto di macchinari dedicati (stampi) e il rafforzamento del circolante (materie prime e servizi esterni).  Sono stati individuati due strumenti agevolati. Il primo, a servizio degli investimenti, si ammortizza in 5 anni; il secondo, al servizio del circolante, si ammortizza in 2 anni. Fondi FEI Jeremie Investimenti  300.000,00 Unicredit 
Fondi FEIJeremieEsercizio 900.000,00 Unicredit
Impresa presente sul mercato da oltre 60 anni, distribuisce in Sicilia e Calabria materiali e prodotti nel settore termoidraulico. La riduzione del fatturato ha lasciato intatti i fattori produttivi e la marginalità, bisognava riqualificare lo stok di credito, riequilibrandolo ai mutati scenari e riducendo l'incidenza dei costi finanziari sui margini.  Abbiamo consolidato una scopertura di conto corrente che si era incistata; eliminato l'anticipo fornitori; riequilibrato l'auto/liquidante, con un'unica operazione distinta su 3 nuove linee di credito. Riqualificazione del debito bancario a BT  400.000,00 Banca di Credito Peloritano
Azienda attiva da due generazioni nel settore della carpenteria metallica, realizza su progetto grandi infrastrutture per  Imprese Pubbliche e Private  L'impresa ha pianificato l'acquisto di un impianto fotovoltaico, con l'obiettivo di ridurre i costi energetici del ciclo produttivo nello stabilimento dove operano macchinari per taglio al plasma, saldatura, piegatura ecc. che comportano un elevato assorbimento di energia elettrica. La copertura finanziaria dell'investimento è stata realizzata con due linee di credito e un contributo in conto impianti (forma tecnica credito d'imposta) che ha ridotto il costo di ammortamento dell'impianto. Leasing Immobiliare 158.500,00 biella
Credito d'imposta LR11 57.000,00 regione-sicilia
Chirografario a MT 100.000,00  carige
Impresa del settore Automotive con sede in Sicilia e 3 stabilimenti in Italia  Sebbene l'impresa abbia un patrimonio latente molto elevato, subisce il rating derivante da una capitalizzazione solo all'apparenza modesta.La realizzazione di ingenti investimenti attraverso strumenti di credito tradizionali avrebbe scontato presso il sistema bancario il rating di cui sopra. Abbiamo individuato una forma di finanziamento a basso costo che ricapitalizza l'impresa man mano che viene ammortizzata. Prestito Partecipativo  2.500.000,00 Irfis
Azienda attiva da diversi anni nel settore degli apparati e dei ricambi per impianti a bassa temperatura  L'impresa sta realizzando il nuovo stabilimento/deposito nella zona industriale di Catania. Dopo la conferma dell'accesso al contributo a fondo perduto previsto dalla LR 23, ci affida la ricerca della copertura finanziaria indispensabile per completare gli investimenti ed anticipare il contributo pubblico. Pur concorrendo alla realizzazione dell'immobile, il credito da utilizzare non poteva assumerlo come garanzia in quanto si sarebbe generato un rapporto spropositato fra il valore dell'immobile e credito ottenuto. Abbiamo quindi utilizzato una garanzia sostitutiva a costo zero compatibile con l'agevolazione primaria (LR 23). Chirografario a MT 350.000,00 
BCC
BCC - San Francesco
Azienda Metalmeccanica attiva nella Sicilia Orientale, 42 dipendenti e 39 milioni di euro di fatturato. Da tempo l'impresa ci ha affidato un programma di riequilibrio del rapporto fra mezzi permanenti e investimenti fissi. Prosegue lo spostamento nel MT dei debiti fi-nanziari a BT. La contestuale rinegoziazione dei tassi concorre a ridurre gli oneri finanziari. Chirografario A MT   2.000.000,00  
Studio medico attivo da 3 generazioni nel settore della diagnostica per immagini. L'impresa sta pagando da diversi mesi il noleggio operativo di un impianto il cui valore di mercato degrada molto lentamente. Abbiamo trasformato il noleggio operativo in leasing finanziario evitando una perdita pa-trimoniale certa ed ingente alla fine del pre-cedente contratto, mantenendo pressoché invariato l'impegno mensile e la durata residua. Leasing Finanziario Strumentale 220.000,00 alba-leasing
Chirografario a MT  50.000,00 BPER 
L'impresa, opera nel settore metalmeccanico da oltre 50 anni, esportando all'estero più dell'80% della sua produzione. L'impresa utilizza linee di credito a BT sotto forma di anticipo fatture e import. Utilizzando il miglioramento del rating a cui abbiamo lavorato per oltre un anno, abbiamo migliorato le linee a BT, riducendo i tassi e sostituito le linee import a favore dell'auto/liquidante. Auto/liquidante Anticipo Fatture   1.000.000,00 BPER 
820.000,00 bnl

Chi Siamo

 
Capitale Sociale € 200.000,00 i.v.
P. Iva / CF / REA Messina 04806280964
Autorizzata all'attività ai sensi dell'art 128 sexies D.LGS 385/93 TUB 
Iscrizione OAM M98
Sede Legale: Via Garibaldi 22 - 98066 Patti (ME)
Tel. 0941.050600 - Fax 0941.050018. 
 Seguici anche su:    
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA COOKIES

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (c.d. codice privacy)

MEDIETICA S.p.A, informa, ai sensi dell’art. 13 del Codice Privacy ed in ottemperanza alle prescrizioni del Provvedimento 229/2014 del Garante per la Protezione dei Dati Personali, che il presente sito utilizza esclusivamente cookies tecnici (ossia dei piccoli file di testo che i siti visitati inviano al tuo device, dove vengono poi memorizzati al fine di essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva):

Quei cookie sono strettamente necessari per permettere:

Tali cookie sono installati direttamente da MEDIETICA S.p.A. e poiché non vengono utilizzati per scopi ulteriori rispetto a quelli funzionali sopra descritti, la loro installazione non richiede il tuo consenso.

MEDIETICA S.p.A, informa altresì che non fa uso di cookies di altro genere, per i quali sarebbe necessario esprimere esplicito consenso, quali: cookies di profilazione, diretti o di terze parti.